anno
2015

studio
Mybosswas

competenze
art direction
photo editing

direzione creativa
Alfa Romeo
Mybosswas

LA NUOVA GIULIA
Oltre l'automotive, l'interfaccia del sistema Alfa Romeo per un progetto visivo inedito realizzato in stretta collaborazione con il centro stile di FCA. 

L'occasione è la nascita nel 2015 di Giulia: compito del team è stato quello di studiare l'immaginario visivo legato all'HMI (Human-Machine Interface).
Il lavoro partito con la produzione di grafiche interattive, sfocia presto nello studio di visual ad hoc per l'evento di presentazione ufficiale ad Arese (MI).

 
 

CHALLENGE →

DESIGN E MECCANICA

Le specifiche tecniche connesse al progetto fanno parte
di un sistema a noi estraneo che si è reso necessario
studiare fin da subito. La collaborazione serrata con con gli uomini Alfa ci ha permesso di riconsiderare molti degli aspetti legati al design, dall'esperienza di guida alla rappresentazione efficace dell'automobile nei render e nelle operazioni di photo editing.

 
 
 

SOLUTION →

CONOsCERE E SISTEMATIZZARE

Il progetto ha seguito logiche sistematiche, ogni lavorazione è stata affrontata, disegnata, archiviata seguendo un approccio tecnico. Tralasciando in alcuni casi la componente creativa, per rispondere a richieste del cliente in tempi brevi, si è rivelato determinante instaurare un rapporto diretto con il centro stile, fatto di review settimanali e scambi di feedback one to one.

 

CONTRIBUTO AL PROGETTO ↓

 
Archetype-88-Settings_Illustration-Recuperato.png

102 ILLUSTRAZIONI

Ogni settaggio interno all'HMI è stata raccontata con una immagine lavorata nei dettagli da un team di tre professionisti.
La creative direction di un responsabile Alfa, un 3d artist per il render di partenza,
un art director per la lavorazione complessiva dell'illustrazione.

 

Ruolo
art direction


_tpms.gif

MAIN VISUAL

All'interno dell'interfaccia è stato dato spazio a numerosi visual studiati per le animazioni di alcuni settaggi interni.

A differenza del lavoro svolto per le illustrazioni precedenti, questi output sono stati lavorati come soggetti unici, senza seguire un sistema che ne permettesse la declinazione o la produzione in serie.

Partendo dalle matematiche 3D, il lavoro di photo editing ha dato vita a più complesse visualizzazioni della vettura da inserire nel sistema una volta animate.


click to zoom

 

Ruolo
art direction


171224_sito_case_alfa_gif2.gif

DOPPIO CLIENTE

Durante la progettazione ci si è ritrovati a rispondere a due tipologie di esigenze:
quelle tecniche legate alla produzione, imposte quindi dai fornitori esterni e quelle obbligate dalla UX studiata negli anni dal centro stile per rispondere ai bisogni dei clienti.

 

ALTRI OUTPUT ↓

 
171230_website_case_alfa_arese.jpg

evento reveal

Trattamento foto-realistico di render 3D per la produzione di materiale multimediale condiviso durante  l'evento di presentazione della nuova Giulia ad Arese (MI)

171230_website_case_alfa_video.jpg

BOOT SEQUENCE

Art direction per l'animazione introduttiva all'interno del computer di bordo della vettura. Photo editing successivo alla realizzazione del render.

171230_website_case_alfa_home.jpg

extra editing 

Photo editing di materiale 3D per lo sviluppo di supporti secondari legati ad eventi, comunicazione o a integrazioni visive del sistema di navigazione.


The Queen of the Frankfurt Motor Show.
— The Times of India
Tutto è stato sviluppato attorno al guidatore.
— autoblog.it
HMI futuristico sulla nuova Alfa Romeo Giulia.
— sipal.it
Un prodigio dell’hi-tech automobilistico.
— wired.it
 

 

CONCLUSIONi →

BE PROUD of

In una città come Torino, quello dell'automotive è un settore ben battuto dagli studi di comunicazione, ciò che ci si è presentato davanti però è un lavoro totalmente inedito. Sono stato tra i pochi ad aver avuto la fortuna di concentrarsi direttamente sul prodotto, studiandolo con approccio nuovo, ridefinendo le modalità progettuali e dando vita ad un lavoro potenzialmente senza data di scadenza. Perchè chi oggi o in futuro deciderà
di comprare un Alfa Giulia o di guidare quella del proprio padre, potrà godere di un'esperienza di guida disegnata su misura.

BE HONEST about

Nei prossimi anni potrebbe rivelarsi  interessante approcciare ad un lavoro simile con mezzi tecnologici che si avvcinino maggiormente a quelli a disposizione dei colossi stranieri.
Lavorando a questo progetto ci si rende infatti conto dei limiti ai quali è necessario sottostare quando si inizia a parlare di design applicato all'ingegneria, allo spazio, al peso, alle risorse. Se deve esserci in futuro un margine di miglioramento, sicuramente risiede nel ridurre la distanza tra ciò che ci immaginiamo e quello che solo gli altri, fino ad oggi, possono realizzare.

 
 
immagini: ©Mybosswas

 

COLLABORIAMO →

Per un progetto
di art direction

Se hai bisogno di un designer in grado di visualizzare un progetto di comunicazione o di aiutarti con output specifici.